Salta al contenuto principale

Finali CyberChallenge 2024

Data di pubblicazione della notizia
Immagine notizia
Immagine
team "HackinMore"
Testo notizia

Dal 4 al 6 luglio l'Università di Modena e Reggio Emilia partecipa con il proprio team "HackinMore" alla gara finale dell'ottava edizione della CyberChallenge che si svolge a Torino presso l'International Training Center for the ILO (ITCILO). CyberChallenge è il primo programma di addestramento in cybersecurity per studentesse e studenti universitari e delle scuole superiori organizzato dal Cybersecurity National Lab. Il Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche (FIM) ha stipulato una convenzione con il CINI, consentendo la partecipazione all'evento.

Il team è composto dagli studenti Andrea De Vietro (LT Informatica), Salvatore Di Lorenzo (LT Informatica), Samuele Carpi (LT Informatica), Emilio Cassanelli (LT Ingegneria Informatica sede di Modena), Samuele Mazzi (LM Ingegneria Informatica sede di Modena) e Giulio Barabino (LM Ingegneria Informatica sede di Modena); gli istruttori sono Riccardo Torrini (LM Ingegneria Informatica sede di Modena), Lorenzo Rossi (LM Informatica), Riccardo Cracco (studente LM Informatica) e Martin Menabue (studente di dottorato presso la Scuola ICT Modena).

"Sono contento di poter offrire ai ragazzi un'esperienza formativa importante per la loro crescita professionale.", dichiara Mauro Andreolini. "Il percorso didattico è iniziato a con le rigide selezioni di febbraio, continuato con il corso di 72 ore nel periodo marzo-maggio e concluso la gara locale a fine maggio (che ha consentito di selezionare i sei membri del team). Ringrazio gli sponsor (VEM sistemi e Certego) che hanno reso possibile la nostra partecipazione a questo bellissimo evento. Ringrazio gli istruttori per lo splendido lavoro svolto, che va ben oltre il lato tecnico. È grazie a loro se gli studenti sono riusciti a diventare un team coeso e omogeneo. Ringrazio infine gli studenti, che hanno dimostrato una voglia di apprendere, una tenacia nei momenti di difficoltà e uno spirito di squadra veramente al di fuori del comune. Al di là di ogni nozione tecnica che noi istruttori potevamo offrire, sono stati loro a mettersi in gioco, a confrontarsi con gli altri team e a prevalere."

"Siamo felici di sostenere questa iniziativa che contribuisce alla formazione di talenti in un settore strategico per il nostro Paese come quello della cyber security.", afferma Stefano Bossi, amministratore delegato di VEM sistemi. "Il nostro territorio è un'eccellenza nella sicurezza informatica, sia per la qualità della formazione che per la presenza di aziende leader del settore. Sono sicuro che la passione di questi giovani darà un nuovo impulso e contribuirà al progresso continuo in questo campo."
Gli fa eco Bernardino Grignaffini, CEO di Certego: "Il futuro della sicurezza informatica dipende dalla formazione di nuove generazioni di esperti che possiedano non solo conoscenze tecniche, ma anche la passione, l'impegno e la curiosità necessarie per affrontare le sfide emergenti. Crediamo che investire nei giovani talenti oggi significhi garantire un futuro più sicuro e prospero per tutti. "

"Il passaggio da membro del team a istruttore non è stato facile.", afferma Riccardo Cracco. "Abbiamo cercato di trasmettere ai nostri studenti le nozioni tecniche e, anche in base all'esperienza dell'anno scorso, quelle di gestione della gara. Saper lavorare sinergicamente in un team è fondamentale per il successo in questa competizione."
"Siamo molto contenti di aver partecipato a questa splendida iniziativa.", afferma Andrea De Vietro. "Abbiamo costruito un team affiatato dentro e fuori il laboratorio. Non vediamo l'ora di confrontarci con le migliori squadre sul territorio italiano."

Auguriamo il meglio al team "HackInMore" per una proficua partecipazione all'evento CyberChallenge 2024!

Foto del team (in alto da sinistra a destra): Salvatore Di Lorenzo, Emilio Cassanelli, Samuele Mazzi, Giulio Barabino, Samuele Carpi, Andrea De Vietro, Andrea Artioli.
In basso (da sinistra a destra): Edoardo Torrini, Riccardo Cracco, Mauro Andreolini, Martin Menabue, Lorenzo Rossi.

Data ultimo aggiornamento:
02/07/2024