Salta al contenuto principale
Contenuto
Immagine
commParit

La CPDS è un Organo del Dipartimento ed è composta da un numero pari di docenti e studenti.

Al fine di garantirne la terzietà, non possono fare parte delle CPDS i Presidenti di CdS, i componenti dei Gruppi di Gestione AQ dei CdS, i Direttori di Dipartimento/Presidenti di Facoltà, i Responsabili Qualità di Dipartimento (RQD) e i componenti delle Commissioni Qualità dipartimentali.

La CPDS è coordinata da un docente scelto fra i componenti della commissione stessa.

La CPDS ha il compito principale di redigere annualmente una relazione articolata per CdS, che prende in considerazione il complesso dell’offerta formativa, con particolare riferimento agli esiti della rilevazione dell’opinione degli studenti, indicando eventuali problemi specifici ai singoli CdS. 

La relazione annuale della CPDS deve pervenire al Nucleo di Valutazione (NdV) e al Presidio della Qualità di Ateneo (PQA), oltre che ai Dipartimenti/Facoltà e ai CdS interessati, che la recepiscono e si attivano per elaborare proposte di miglioramento (in collaborazione con la CPDS). Gli aspetti rilevanti di tale processo sono evidenziati sia nelle Relazioni del NdV sia nei RRC.

La CPDS ha i seguenti compiti:

  • svolgere attività di monitoraggio dell’offerta formativa e della qualità della didattica, nonché dell’attività di servizio agli studenti da parte dei professori e dei ricercatori;
  • individuare indicatori per la valutazione dei risultati;
  • formulare proposte di miglioramento della Qualità dei CdS;
  • formulare pareri sull’attivazione e la soppressione di CdS.

Composizione

Andrea Sacchetti(Presidente), Alberto Rota, Alessandro Capotondi, Maria Manfredini, Marco Beleggia, Nicola Capodieci e dagli studenti Letizia Lusuoli (LT Fisica), Matteo Pio D’Apolito (LT Informatica), Annamaria Grana (LT Matematica), Marco Fortunati (LM Physics), Lorenzo Stigliano (LM Informatica), Daniele Nassisi (LM Matematica).